lunedì 8 dicembre 2008

Sette mesi dopo


Nostro piccolo angelo, sono già passati sette mesi da quel 6 maggio, giorno in cui la nostra vita è stata felicemente stravolta. Il tempo sta passando talmente in fretta che temo di perdermi alcuni importanti momenti della tua crescita. Da quando poi hai cominciato a frequentare il nido, hai fatto passi da gigante, chiunque ti ricontri dopo qualche settimana si accorge di quanto tu stia crescendo e rifiorendo sempre di più.
Hai comiciato a gattonare veloce per tutta casa, rincorrendo i gatti che lestamente fuggono i tuoi assalti e giocando con il cane, lanciandole la pallina e facendo a gara a chi la riprende per prima.
Hai imparato a tirarti su in piedi aggrappata ad ogni appiglio, a fare i primi passettini tenendoni stretta al divano. Parli un sacco, ma non dici ancora niente.... il "mamma" un po' inflazionato lo usi per tutto, anche per chiamare il babbo, i gatti invece li chiami facendogli il verso.... La settimana scorsa per la prima volta sdraiata sul fasciatoio mi hai detto "mamma" e poi hai fatto il segno con la manina di "venire" ed io mi sono sciolta...
Hai imparato ad essere delicata nell'accarezzare Alba, la micia tigrata con cui spesso condividi il fasciatoio.
Ti piace mangiare, e lo si vede bene dalle coscettine che hai messo su, non rifiuti mai nulla e commenti sempre con un "mmmh" e il dito indice sulla guancia, quando qualcuno ti chiede "com'è?"
Sei sempre più dolce e affettuosa, ma anche testarda e determinata nell'ottenere ciò che vuoi, arrabbiandoti con forza quando questo non avviene.
Ieri era il compleanno della zia Patti ed abbiamo festeggato tutti insieme a casa della nonna. Nonostante fosse il compleanno della zia, è stata lei a farci un grande regalo, mostrandoci in anteprima la prima parte del montaggio delle riprese fatte quel 6 maggio...un'emozione talmente forte che le lacrime non hanno resistito e sono scese copiose.
Grazie piccola Y Nhi, per ogni singolo istante della nostra vita dal quel 6 maggio....

domenica 12 ottobre 2008

10 Ottobre: il 1° compleanno

Il 1° compleanno di ogni bambino è un giorno molto speciale, per la nostra piccola volevamo che fosse ancora più speciale... il 10 di ottobre sono quindi partiti i festeggiamenti, caratterizzati da ben tre torte o forse quattro.

Ma andiamo con ordine partiamo dalla prima torta ampiamente gustata da Y Nhi e i suoi compagni di scuola (dei quali per correttezza eviterò di mettere le foto).


































Oggi è venerdì e quindi tutti gli amichetti, zii, zie e cuginetti verranno domenica e dato che domenica è anche il compleanno del cuginetto Simone è in programma una grande festa in giardino.


Alla sera però non poteva certo mancare un mini festeggiamento con mamma, papà e gli zii che abitano a fianco. E quindi via con la seconda torta.


Gli esercizi per lo spegnimento dell'unica candelina non hanno portato grandi risultati, però con l'aiuto di mamma anche questa è stata spenta.










Per l'occasione è arrivato anche il primo regalino da parte di Sonia, la cuginetta e del suo fidanzato Jack. Jack appare un po' timoroso nell'approccio, ma è giustificato dal fatto che stasera Y Nhi come l'ha visto arrivare con le stampelle, per un piccolo incidente di percorso, ha cominciato a piangere e a solo guardarlo le urla riprendevano con più vigore.

Poi con il regalo in mano in segno di pace ha ottenuto una tregua da parte diY Nhi.















E' arrivata la domenica e con essa tanti visi conosciuti di amici e parenti, vicini e lontani.













Non poteva certo mancare una foto molto speciale con riuniti tutti i cugini, grandi e piccini. Attualmente siamo pari, due maschi, Simone e Nicolò e due femmine, Sonia e naturalmente Y Nhi, in attesa di andare in vantaggio, dato che l'anno nuovo porterà in famiglia una nuova cuginetta... forza Lisa che abbiamo bisogno di rinforzi contro questi maschietti!!






















Vista la bella giornata di sole ne abbiamo approfittato per rendere la giornata ancora più speciale indossando i vestiti tipici vietnamiti.

Ecco papà e mamma orgogliosi della propria piccola.

E' arrivato il momento della torta, anzi scusate delle torte, dato che oggi si festeggia anche Simone, che compie 2 anni








e quando arriva il momento dei regali, beh potete immaginare quanti regali.... non so se le foto rendono l'idea....














Auguri piccolina, che tu possa realizzare tutti i tuoi sogni, così come la traduzione del tuo nome ti augura. La tua gioia non potrà che alimentare la nostra gioia.


sabato 4 ottobre 2008

Magico ottobre

Ottobre è un mese speciale per tutti noi: il mio compleanno, quello di Y Nhi, quello del suo cuginetto Simone, il mese in cui siamo andati a
ritirare il Decreto di Idoneità, il mese in cui siamo
andati a fare il corso Paese che Vai. Amore mio e del papà, ogni giorno guardandoti negli occhi ti ringraziamo per tutta la gioa che ci stai dando.
Grazie

domenica 28 settembre 2008

Vietnam-day 2008










Questo fine settimana abbiamo conosciuto tante meravigliose famiglie con altrettanti meravigliosi


chicchi di riso. E' stata un'esperienza carica di emozioni e di ricordi. Il piacere di conoscere i visi di tante persone fino ad ora note solo per il loro nick name nei numerosi messaggi lasciateci durante il nostro soggiorno in vietnam e il piacere di rincontrare amici conosciuti nel nostro comune percorso. Grazie a tutti per l'indimenticabile fine settimana!! Per rivederci ancora il prossimo anno, o magari anche prima!!!!

martedì 23 settembre 2008

pronti per la nuova avventura

Oggi è una giornata molto speciale, siamo pronte e felici di andare a incontrare le nuove maestre, oggi alla "Tana dei Piccoli", spazio bambini che Y Nhi frequenterà a partire dal mese di ottobre, c'è una grande festa in onore dei tanti nuovi inserimenti.

Siamo stati a lungo titubanti su cosa fosse più giusto per Y Nhi, se rimanere a casa con la mamma o se andare al nido.
Economicamente la scelta di rimanere a casa per altri mesi si sarebbe dimostrata deleteria per le nostre povere tasche. Il pensiero però che fosse troppo presto per la bimba staccarsi dalla sua mamma, ci ha molto preoccupato. Ma a maggio abbiamo comunque deciso di procedere con la pre iscrizione per poi riservarci la possibilità di ripensarci in un secondo tempo, valutando attentamente lo stato emotivo della piccola.
A distanza di cinque mesi, Y Nhi ha dimostrato di essere cresciuta molto, appare serena e tranquilla e al contempo comincia a far emergere il suo caratterino, volitivo, determinato ed estremamente testardo, quando decide di volere una cosa, diventa molto difficile riuscire a dissuaderla. A casa però, al sicuro fra le accoglienti braccia di mamma e papà, Y Nhi mostra con la sua curiosità di aver bisogno di altro ancora, non bastano le nostre attenzioni giornaliere, i giochi fatti sul tappeto o in giardino con il cuginetto. Appare sempre più evidente il bisogno di incontrare bambini e persone nuove, di poter giocare e vivere nuove esperienze stimolanti. Lo dimostra il fatto che appena si trova vicino ad altri bambini manifesta grande gioia ed entusiasmo. Al momento siamo quindi contenti della nostra scelta, oltretutto frequenterà solo per mezza giornata, il pranzo e la nanna del pomeriggio saranno fatte a casa con la mamma che almeno fino al prossimo maggio potrà usufruire di un tempo di lavoro ridotto.
La Tana dei Piccoli sembra proprio costruita su misura dei bisogni dei più piccoli, situata in campagna, accoglie solo 12 bimbi e per tutto l'orario di apertura gode della presenza di tre figure di riferimento, tutte e tre ( due maestre più l'ausiliaria) molto carine, disponibili e di annuale esperienza. Con un solo incontro sono già riuscite a far breccia nelle attenzioni di Y Nhi. Ora aspettiamo ottobre per cominciare a fare l'inserimento vero e proprio.
Nel frattempo pronti a far festa!!!

sabato 20 settembre 2008

amore a prima vista

Eh sì! ci speravamo, ma temevamo che l'arrivo della piccola avrebbe minato la serenità della nostra tenerona, facendola soffrire di gelosia. E invece è stato amore a prima vista!
La Maffi va matta per la bimba e se la leccherebbe tutta di baci. Y Nhi adora la sua cagnolona, l'accarezza, la bacia, la stringe fra le braccia, le tira delicatamente la coda, le prende la zampona e non manca di allungarle qualche pezzo di biscotto... del resto Maffi le fa da guardia del corpo, non so dire se proprio nell'attesa che Y Nhi le allunghi qualcosa o che faccia cadere dal seggiolone un po' di cibo...
non sono un amore??

venerdì 12 settembre 2008

Finalmente la bacchetta magica!!

Era da tempo che Y Nhi dimostrava interesse per qualsiasi oggetto che ricordasse una bacchetta. Matite, pennarelli, ecc... nelle sue manine diventavano subito magici scettri, da far volteggiare e agitare nell'aria. Quindi giustamente la zia Fede si è data molto da fare per trovarene una, proprio speciale, tutta per Y Nhi e gia che c'era non potevano mancare tutti gli accessori di una vera principessa.

mercoledì 20 agosto 2008

maometto si sforza di andare alla montagna

Qualche settimana fa un dottore chiedendoci se la bimba gattonasse, ci disse che era una piccola "pandora", che probabilmente aveva capito che era finita nelle mani di due genitori completamente pazzi per lei. Si è quindi raccomandato di stimolarla per quanto possibile senza prevenire tutti i suoi desideri.... facile a dirsi.... comunque noi da bravi genitori (almeno ci proviamo) abbiamo sempre cercato di spronarla e di stimolarla... ma la realtà è che la fanciulla è proprio una "pandora"! è in grado di misurare la distanza che la separa dall'oggetto del desiderio e di conseguenza decidere se sia il caso o meno di sforzarsi per andarlo ad acchiappare. Una mattina ha poi scoperto casualmente che muovendo il tappeto sul quale si trovava, i giochi si spostavano, si è illuminata e non ci ha pensato su due volte prima di aggrapparsi e di tirare il tappeto con le manine con tutte le sue forze, ed ecco che tutti i giochi sono venuti a lei! facile così! fortunatamente si è poi col tempo scordata la miracolosa scoperta ed è stata così costretta a sforzarsi, nei limiti della sua volontà, di andare lei a prenderseli. stamattina piccola vittoria video

domenica 10 agosto 2008

Notte di San Lorenzo





Ciao piccolina, mamma e papà non sanno più come dirtelo quanto sono felici di averti con loro! Questa è una notte speciale, la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti, in cui tutti possono esprimere un desiderio, per ogni stella cadente vista in questo magico cielo.
Sono quasi dieci anni che ci ritroviamo abbracciati, io e il tuo papà, sotto il cielo stellato con il naso all' in sù per scorgere almeno una stella, almeno una, chiudendo gli occhi e desiderando fortemente il tuo arrivo... mamma e papà questa notte lasceranno le stelle cadenti agli altri perchè ora noi abbiamo realizzato il desiderio più grande e meraviglioso, Tu!